La pasta di semola di grano duro è il risultato della trafilatura al bronzo e dell’essiccamento a bassa temperatura. L’impasto viene preparato esclusivamente con semola di grano duro e acqua, senza l’aggiunta di sostanze coloranti e conservanti.

Le particolari proprietà del grano duro fanno sì che l’amido non si disperda e che quindi la pasta non scuocia, assicurando la tenuta in cottura e un piatto dal gusto autentico.

Rispetto alla farina bianca, la semola risulta più granulosa e di un giallo più intenso, dovuto alla presenza di carotenoidi. La semola di grano duro ha una tenacità alta e un’estendibilità minore rispetto alla farina bianca ed è per questo adatta sia per la panificazione, sia per la produzione di pasta.

Da provare in abbinamento con il ragù o con condimenti alle verdure o frutti di mare, ma anche semplicemente con sugo di pomodoro fresco e basilico.