Nobile discendente del Garum, usato dagli antichi romani come condimento universale, la colatura di alici di Cetara è una delle specialità dell’arte culinaria cetarese, preparata secondo i precetti dell’antica tradizione della Costiera Amalfitana.

Sana, digeribile e ricca di vitamina A, può essere gustata unita a pochi aromi freschi quali prezzemolo, aglio, peperoncino ed un buon olio d’oliva extra vergine.

Tradizione vuole che venisse usata a Cetara solo per condire piatti a base di pesce la vigilia di Natale. Oggi viene usata anche come condimento per insaporire, al posto del sale, le varie pietanze che quotidianamente troviamo sulle nostre tavole.